News

Know about market updates

Guida Acquisto Casa

guida acquisto casa

Una semplicissima guida all’acquisto della casa

Sarà più semplice fare i primi passi per l’acquisto del tuo immobile!

Se stai leggendo questo articolo – Guida Acquisto Casa – è perché probabilmente hai deciso che è arrivato il momento di acquistare una casa, magari è un acquisto prima casa; esatto questo articolo è valido anche come guida acquisto prima casa. L’acquisto di una casa è uno dei passi più importanti che farai nell’arco della tua vita. L’investimento nel mattone, di fatto, è un abitudine tutta nostrana; il nostro Paese possiede una percentuale di proprietari immobiliari decisamente superiore rispetto al resto d’Europa.

Hai quindi deciso che non vuoi più pagare un’affitto e vuoi veicolare quella cifra in un mutuo, oppure proprio non pensi affatto a fare l’affittuario e vuoi investire i tuoi risparmi o le tue entrate nell’acquisto di un immobile.

Iniziamo chiarendo che l’acquisto di un immobile è un momento cruciale e ricco di ostacoli economici e burocratici. Un momento così importante e complesso va valutato nei minimi dettagli per meglio ottimizzare le risorse a disposizione e limitare eventuali danni. Per questi ed altri motivi – che vedremo nelle prossime guide – è importante avvalersi di una persona preparata e competente che conosca il mercato immobiliare e le relative quotazioni… praticamente ti serve un agente immobiliare o una vera Agenzia Immobiliare!

Premesso questo, oggi è probabilmente uno dei momenti migliori per acquistare casa, considerando che stiamo vivendo un importante calo dei prezzi affiancato da tassi d’interesse sul mutuo piuttosto contenuti.

Bene! Ora vediamo e valutiamo le fasi prime due fasi che ti porteranno alla conclusione di un acquisto sereno di una casa.

guida acquisto casa

Le fondamenta di un acquisto sereno, la fattibilità bancaria

Sembrerà una cosa banale ma molti potenziali acquirenti (esatto, nel momento in cui inizi a cercare casa sa acquistare sei un potenziale acquirente!) iniziano la ricerca degli immobili di loro gradimento senza essersi consultati con la banca, neanche con la propria! A meno che tu non sia un’esperto imprenditore o lavori nel settore finanziario, è fondamentale – prima di iniziare la ricerca dell’immobile – sapere quanto puoi sostenere come rata di mutuo e di conseguenza stabilire la tua capacità di indebitamento.

Sapere l’importo di mutuo (anche approssimativamente) ti consente di stabilire un budget abbastanza preciso per iniziare la ricerca dell’immobile.

La tua agenzia immobiliare ti può quindi aiutare nella ricerca e proporti gli immobili che fanno al caso tuo.

Scegliere l’immobile, tutte le variabili da valutare

La scelta della casa da acquistare è il naturale passo successivo alla fattibilità del mutuo. In questa fase devi rimanere calmo e ponderare seriamente le tue scelte; puoi ricorrere tranquillamente al consiglio di una persona fidata che ha già acquistato un immobile oppure ti puoi rivolgere alle agenzie immobiliari le quali ti possono seriamente consigliare, sopratutto sul lato tecnico dell’acquisto.

Posizione? Direi che il primo punto da valutare è la scelta della posizione dell’immobile; devi quindi considerare la vicinanza al posto di lavoro, dalle attività commerciali, i collegamenti con i mezzi pubblici ma anche a strutture strategiche e fondamentali come la vicinanza a scuole, parchi, ospedali etc… sopratutto se avete già famiglia.

Tant’è che spesso si prende in considerazione la vicinanza con la casa di genitori, nonni e fratelli.

Tipologia? Tipologia… questa sconosciuta! Alcuni potenziali acquirenti partono come dei razzi alla ricerca senza avere ben chiaro cosa acquistare col risultato di concludere nulla. E’ di vitale importanza capire e sapere la tipologia di immobile da considerare: appartamento in condominio – villa – villetta – indipendente o no? – casali in campagna – attici. Molti di voi lettori (e magari anche te) ambiscono ad una soluzione indipendente come una villetta, ma è bene ricordare che tendenzialmente una villetta si troverà in contesti più isolati e distanti calla città e dai servizi primari; sarete quindi dipendenti dall’automobile o bus e treni ove presenti.

Inoltre tutto ciò che verrà risparmiato dalle spese condominiali di un normale appartamento sarà probabilmente assorbito dalle spese di manutenzione ordinaria dell’immobile che saranno tutte a tuo carico. Acquistando una villa o villetta avrai il vantaggio di una maggiore autonomia, sicuramente l’uso esclusivo di un giardino e, di fatto, la possibilità di decidere da solo cosa fare.

Se invece preferisci la vita urbana la tua scelta non può che ricadere su un appartamento o un attico, in questo caso si accetta come compromesso il fatto di appartenere ad un condominio.

In ogni caso, sia che valuti l’acquisto di una villa o di un appartamento è bene prendere sempre in considerazione alcuni fattori. Il primo sono le condizioni di facciata e scale (anche perché ti saltano subito all’occhio!). Una facciata in cattive condizioni o un vano scala maltenuto significa un futuro esborso per un probabile rifacimento.

Segue poi la posizione dell’appartamento all’interno dello stabile. Tendenzialmente i piani bassi hanno meno valore dei piani più alti – se ovviamente c’è un ascensore – in quanto meno luminosi. Da valutare anche la presenza o meno dell’impianto di riscaldamento, se autonomo o centralizzato, dell’esposizione, eventuali spazi comuni e quant’altro.

Ci siamo, fatte queste considerazioni e prese le dovute decisioni se hai seguito la nostra guida acquisto casa, sei pronto per cercare una casa che realmente confaccia alle tue esigenze!

I controlli sull’immobile:

Perfetto, ora che hai trovato l’immobile che stavi cercando è ora di passare alla fase dei controlli da effettuare. I documenti dei quali dovrai prendere visione sono generalmente:

  • titolo di proprietà
  • planimetria e visura catastale
  • concessioni edilizie – permessi di costruire
  • abitabilità
  • visura ipocatastale
  • attestato di prestazione energetica

Questo è un argomento troppo vasto per essere trattato in questa Guida Acquisto Casa, pertanto lo approfondiremo in seguito con guide e articoli dedicati. In ogni caso la tua agenzia immobiliare di fiducia ti può sicuramente aiutare anche su questo aspetto, prendendosi carico anche della gestione della documentazione.

Proposta di acquisto – Preliminare di vendita – Rogito

Risolti i dubbi sulla situazione dell’immobile, è il momento di formulare una proposta di acquisto. La proposta di acquisto è il primo passo formale con cui manifesti l’intenzione di acquistare la casa alle condizioni da te stabilite contenute nella proposta stessa. Generalmente assieme alla proposta di acquisto viene corrisposto un assegno  quale acconto prezzo infruttifero o una caparra confirmatoria. La cifra corrisposta come caparra confirmatoria sarà ovviamente da scontare sul prezzo finale dell’immobile ma è anche valida come penale sul quale si può rivalere il proprietario qualora tu acquirente ti “tirassi indietro” dalla compravendita. In questo articolo troverai maggiori informazioni sulla proposta di acquisto.

Qualora la tua proposta di acquisto venisse accettata segue il preliminare di vendita – generalmente chiamato compromesso – da far redigere da un notaio di fiducia oppure lo redigerà l’agenzia immobiliare alla quale ti sei rivolto. Il preliminare di vendita costituisce è l’atto definitivo di compravendita e definisce anche l’ultimo step, l’atto conclusivo, ovvero la stesura del rogito. In quest’altro articolo troverai maggiori informazioni sul preliminare di vendita.

Il rogito viene eseguito sempre presso un notaio che si occuperà anche di verificare la completezza e correttezza della documentazione dell’immobile oggetto di compravendita.

Una volta siglato da entrambe le parti (venditore – acquirente) la compravendita può dirsi conclusa. Qui invece maggiori dettagli sul Rogito notarile.

Guida Acquisto Casa è un articolo di Global Services Immobiliari.

Seguite i nostri altri articoli e guide, per esempio qui un articolo molto carino sulle nostre ville.

Guida Acquisto Casa